IL SESTO RITO UNA CATEGORIA A PARTE

NON E’ PER TUTTI 

sesto rito20180708_094615   E’ sicuramente una pratica estrema per ottenere il ringiovanimento, infatti e’ proprio un rito a parte, in quanto implica, l’astinenza sessuale. Lo avevo detto che non è per tutti.

Una scelta forte, per chi vuole canalizzare l’energia sessuale ad un livello piu’ alto, per spostare la concentrazione sullo spirituale. Credo pero’ che le persone che hanno un forte impulso sessuale e non hanno modo di metterlo in pratica, per diversi motivi, eseguendo il sesto rito, l’energia sessuale potrebbe essere spostata su altri settori, quindi incanalare questo eccesso di energia in altri interessi, quindi il sesto rito va gestito e utilizzato con discrezione.

  • La posizione di partenza è: Stare in piedi eretti, i piedi sono leggermente distanziati tra di loro e perfettamente aderenti al suolo, le braccia lungo i fianchi.
  • piegatevi all’altezza della vita con le mani sulle ginocchia, mentre espirate.
  • tornate all pozione eretta avendo i polmoni vuoti.
  • posizioniamo le mani sui fianchi e spingiamo verso il basso, ovviamente, in questo modo porteremo inevitabilmente le spalle verso l’alto, facendo rientrare l’addome.
  • prendete alcuni respiri profondi, inspirando ed espirando dal naso.

 

i 5 tibetani

https://amzn.to/2udzCrK

Antocicchese

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato da

antocicchese

Ciao, benvenuta/o su questo sito. IL MIO OBIETTIVO E' AIUTARTI A VIVERE UNA VITA PIU' SEMPLICE E FELICE.